Saranno pure rumors, ma è bene attendersi l’arrivo di notebook Xiaomi sul mercato, come già accaduto per tablet e smartphone, con successo soprattutto per i secondi (tre aziende cinesi dal terzo al quinto posto, ndr). Dopo PowerBank e Mi Band, sembra che nuovi notebook Xiaomi possano vedere a breve la luce, il che sarebbe una bella notizia, anche se i prodotti in questione, a quanto pare, non potranno di certo dare spallare ai principali competitors come Apple, ASUS e Lenovo. I due notebook Xiaomi che potrebbero uscire sul mercato dovrebbero essere: un PC leggero e compatto per sfidare Apple (mission quasi impossibile). date le dimensioni del display che dovrebbero essere di 12,5 pollici, e un notebook più grande da 15.6 pollici dedicato al gaming, con adozione del processore Intel Core i7, RAM da 8 gigabyte e scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 760M. I prezzi dei due notebook Xiaomi dovrebbero partire da 415 euro per la versione meno performante, mentre quello dedicato al gaming da 550 euro. Di certo un prezzo abbastanza alla portata del consumatore medio.

Non solo notebook Xiaomi

Xiaomi ha in serbo l’asso da 90, anche se nel campo degli smartphone. Non solo notebook, quindi, per la casa giapponese, che ha intenzione di rubare clienti ai diretti concorrenti Apple e Samsung presentando il nuovo Xiaomi Mi5 il 24 febbraio, data fatidica per l’azienda e per i milioni di curiosi che seguiranno la presentazione in streaming. La grossa novità riguarderà la memoria RAM, che potrebbe essere addirittura da 6 gigabyte, ma anche le ROM (tra cui quella da 64 espandibile con SSD). Xiaomi Mi5, nonostante siano emerse praticamente tutte le informazioni, continua a riservare sorprese, dagli inviti all’evento di presentazione al design della scocca passando per le caratteristiche tecniche. Quest’ultime sono state dapprima rilevate da un’immagine con i loghi Xiaomi condivisa in rete da GizmoChina.com e poi da quelle che sembrano le diapositive che i numeri uno di Xiaomi utilizzeranno il 24 febbraio per la presentazione.