Installare un disco rigido è un’operazione comune a smanettoni, appassionati e semplici utilizzatori dei computer, ed è un’operazione semplice e talvolta necessaria per allungare la via dei nostri computer se lo spazio di archiviazione si dovesse mostrare insufficiente.

Installando un disco rigido interno o usandone uno esterno al computer, è possibile aumentare lo spazio totale del disco, grazie anche alle dimensioni massime dei dischi rigidi in vendita che toccano il terabyte.

Nel caso di dischi rigidi esterni, sarà sufficiente utilizzarlo come disco secondario per l’archiviazione dati, solitamente di una mole importante, ed è usato in modo particolare per immagazzinare files da portare con noi, video, foto ed altro ancoa.

Per installare il disco rigido esterno sarà sufficiente collegarlo al computer, mediante cavo di alimentazione, ad una delle porte USB presenti.

Nel caso di disco rigido interno, invece, la connessione andrà fatta con la scheda madre del computer tramite interfaccia IDE o interfaccia SATA. Successivamente bisognerà impostarlo come primario o secondario, operazione necessaria agli occhi di Windows. Ma, soprattutto, sarà necessario avere familiarità con i componenti interni del computer ed i cavi di connessione.

Disco rigido pronto per l’uso

Una volta installato il disco rigido correttamente e quindi riconosciuto dal BIOS in sede di accensione del computer, se prevedete di utilizzare il disco rigido interno come partizione primaria per contenere Windows, dovrete installare il sistema operativo nel disco prima di utilizzare il computer.

Nel caso di utilizzo del disco rigido quale secondario, quindi non destinatario a contenere Windows, l’unità disco sarà visibile all’avvio successivo del computer e dopo l’accesso a Windows.

In caso di mancata visualizzazione del disco rigido, andate su Gestione del Computer, una volta essere passati da Pannello di Controllo, Sistema e Sicurezza e infine Strumenti di Amministrazione.

Alla voce Gestione Disco in Archiviazione, cercate la nuova unità.

Qualora la ricerca non andasse a buon fine, affidatevi ad un centro assistenza.