Yashi, l’azienda che parla italiano, regala agli amanti dei tabletbook (ovvero sia i tablet 2 in 1 convertibili in notebook) un nuovo interessante prodotto: il Note X3. Il nuovo prodotto italiano di casa Yashi si presenta agli amanti ed agli esperti del settore con un processore Intel X5-Z8300 Cherry Trail, che è un Quad Core che lavora con frequenza di lavoro fino a 1,83 gigahertz, una fotocamera posteriore da 5 megapixel, il “solito” Windows 10 (oramai presenti in tutti i notebook e tablet di ultima generazione) preinstallato e sicuramente più leggero se preso in mano, dato che in assetto tablet pesa soltanto 520 grammi.

E’ un tablet convertibile in notebook dalle prestazioni molto interessanti, con processo produttivo di ultima generazione con tecnologia 14 nm. Anche la grafica mostra il suo lato più bello, dato che è stata migliorata mediante core grafico 16EU con il supporto delle librerie OpenGL 4.2 e DirectX 12, con prestazioni più che raddoppiate rispetto ai precedenti modelli Bay Trail.

La memoria interna è di 64GB, lo schermo è da 10,1 pollici IPS 800×1280 ad alta sensibilità, è stata integrata la connettività mobile 3G, non presente in molti modelli della concorrenza e che diventa, così elemento di distinzione nel settore. La Sim dati, comunque, non è soltanto un optional: è un requisito necessario per connettersi al web e lavorare in mobilità, considerando che vi sono molte zone dove il wi-fi non è libero oppure è totalmente assente.

Yashi, il Note che diventa notebook

Sono tanti gli elementi presenti di interesse presenti all’interno del prodotto italiano di Yashi. Per esempio, la batteria da 7900 milliampere, ottimizzata nel peso e grazie ai ridotti consumi del processore, che consente di avere una migliore autonomia per lavorare per l’intera giornata di lavoro (calcolata sulle 8 ore). A livello estetico ed ergonomico troviamo lo chassis in TeknoRubber, innovativo materiale antiscivolo che permette di godere di un grip migliore per le dita, favorendo così una migliore presa ed impedendo accidentali scivoloni dalle mani.

Il tablet Yashi non è semplicemente un tablet, ma un ibrido 2 in 1 convertibile in notebook per mezzo di una custodia con tastiera integrata ad aggancio magnetico Origami, un toccasana per il Note X3, che diventa notebook subito operativo per utilizzare subito i programmi Office o gestionali in cloud. Sono presenti, inoltre, la connettività bluetooth, usb e hdmi.