Il 2015 è stato un anno di svolta per i prodotti gaming notebook, molto importante per le vendite dei PC dato che sono fonte di guadagno facile, data la presenza di appassionati di videogames disposti a spendere migliaia di euro per potersi garantire i migliori prodotti del momento.

Tra questi vi è Asus, che ha dato vita a notebook molto interessanti, di cui una fetta con una novità sensazionale: il raffreddamento a liquido del notebook, che rende questa categoria di prodotti Asus estremamente appetibili a possibili acquirenti.

ASUS ROG GX700 era atteso entro il Natale 2015 al prezzo di 4.500 euro ma per il momento non è ancora apparso sui listini dei negozi e nel frattempo le sue quotazioni sono già salite a circa 6.000 euro.

Asus Rog GX700: raffreddate i cattivi pensieri

L’Asus Rog GX700 è il primo notebook al mondo dotato di un sistema di raffreddamento a liquido. Già mostrato a Berlino all’IFA 2015 con una descrizione abbastanza ridotta, ora è presente in tutto il suo splendore, permettendo di saperne di più su questo sistema di raffreddamento.

Si sapeva che il notebook era dotato di dock esterna contenente il radiatore e la pompa per far passare liquido di raffreddamento, ma ora – grazie al Techradar – si è in grado di conoscere tutti i segreti del raffreddamento a liquido.

Il processore del tablet Asus è Skylake Intel Core i7-6820HK, con 64 gigabyte di memoria DDR4 (max) ed una GPU Nvidia GeForce 980 con 8 GB GDDR5, il tutto in uno chassis stranamente sottile e con peso al di sotto dei 4 chilogrammi.

La sola GPU ha un TDP di 145 W, che si somma a quello del processore Intel, rendendo appena sufficiente l’alimentatore da 180 W usato per alimentale il notebook quando non è in modalità dockata.

Collegato alla docking station, si sblocca la possibilità di overcloccare i componenti, portanto Asus ad avere un alimentatore da 330 Watt.

Si capisce bene il perché di un sistema di raffreddamento a liquido: serve a dissipare l’enorme quantità di calore prodotto da questi chip. La soluzione all’enorme calore è la docking station che correda l’Asus Rog GX700, e che ospita al suo interno radiatore, pompa e ventole da 90 millimetri.