Tag Archives: intel

Router 5G presto sul mercato

router 5G

Se un segnale doveva arrivare, si è sentito forte e chiaro. Cisco ha da poco annunciato che collaborerà con Ericsson ed Intel allo sviluppo e ai test del primo router 5G che verrà immesso sul mercato. Le tre società, che fanno parte del Verizon 5G Technology Forum, stanno lavorando sodo per poter accelerare l’introduzione dello standard 5G che andrà a prendere il posto dell’attuale LTE. Il trio Cisco-Ericsson-Intel precvede che i router 5G di nuova generazione permetteranno agli utenti di connettersi in maniera molto più veloce sia in ambito professionale sia aziendale, con la possibilità di gestire un numero sempre più crescente di dispositivi che si connetteranno in internet, con un enorme vantaggio nella quantità e qualità dei dati da trasmettere. Tutto ciò significa che i router 5G regaleranno la grande possibilità di ottenere una banda wireless sicura, ampissima e ad alta velocità, garantendo uno standard di performance che superano l’eccellenza. L’integrazione delle innovazioni di rete Cisco, ella tecnologia di rete mobile 5G di Ericsson, e dei processori 5G di Intel, la soluzione offrirà velocità misurabili in Gigabit/secondo.

Più velocità coi router 5G

Come già accennato, la velocità garantita dai router 5G avrà effetti positivi sull’aumento dei dati trasmessi da tutti gli utenti connessi. A beneficiare di ciò saranno i file multimediali, video in modo particolare, con effetti sul lavoro svolto dalle aziende in termini di marketing e comunicazione. Questa nuova generazione di reti wireless aiuterà il mercato a sviluppare un nuovo modello economico, che si tradurrà in offerte di nuovi servizi che saranno in grado di favorire la trasformazione digitale delle aziende.

Mentre da Verizon dichiarano che la società continua ad accelerare lo sviluppo delle tecnologie 5G grazie alla collaborazione coi partner, da Cisco si legge: “L’annuncio rappresenta un considerevole passo avanti nella tecnologia mobile che avrà un impatto molto significativo su aziende e utenti finali. Solo leader tecnologici di questo calibro, in collaborazione con un visionario nell’ambito mobile e del 5G come Verizon, possono gettare le fondamenta per le reti mobile di domani”. Conclude Intel: “La collaborazione tra aziende leader nel mobile, nel computing e nel networking è fondamentale per promuovere l’innovazione e fare del 5G una realtà. Questa nuova collaborazione è particolarmente entusiasmante, perché unisce l’esperienza nel campo dei processori e del networking di Intel con l’esperienza nell’accesso deep radio e nel networking di Ericsson e Cisco”

Asus, potenzialità in raffreddamento

asus

Il 2015 è stato un anno di svolta per i prodotti gaming notebook, molto importante per le vendite dei PC dato che sono fonte di guadagno facile, data la presenza di appassionati di videogames disposti a spendere migliaia di euro per potersi garantire i migliori prodotti del momento.

Tra questi vi è Asus, che ha dato vita a notebook molto interessanti, di cui una fetta con una novità sensazionale: il raffreddamento a liquido del notebook, che rende questa categoria di prodotti Asus estremamente appetibili a possibili acquirenti.

ASUS ROG GX700 era atteso entro il Natale 2015 al prezzo di 4.500 euro ma per il momento non è ancora apparso sui listini dei negozi e nel frattempo le sue quotazioni sono già salite a circa 6.000 euro.

Asus Rog GX700: raffreddate i cattivi pensieri

L’Asus Rog GX700 è il primo notebook al mondo dotato di un sistema di raffreddamento a liquido. Già mostrato a Berlino all’IFA 2015 con una descrizione abbastanza ridotta, ora è presente in tutto il suo splendore, permettendo di saperne di più su questo sistema di raffreddamento.

Si sapeva che il notebook era dotato di dock esterna contenente il radiatore e la pompa per far passare liquido di raffreddamento, ma ora – grazie al Techradar – si è in grado di conoscere tutti i segreti del raffreddamento a liquido.

Il processore del tablet Asus è Skylake Intel Core i7-6820HK, con 64 gigabyte di memoria DDR4 (max) ed una GPU Nvidia GeForce 980 con 8 GB GDDR5, il tutto in uno chassis stranamente sottile e con peso al di sotto dei 4 chilogrammi.

La sola GPU ha un TDP di 145 W, che si somma a quello del processore Intel, rendendo appena sufficiente l’alimentatore da 180 W usato per alimentale il notebook quando non è in modalità dockata.

Collegato alla docking station, si sblocca la possibilità di overcloccare i componenti, portanto Asus ad avere un alimentatore da 330 Watt.

Si capisce bene il perché di un sistema di raffreddamento a liquido: serve a dissipare l’enorme quantità di calore prodotto da questi chip. La soluzione all’enorme calore è la docking station che correda l’Asus Rog GX700, e che ospita al suo interno radiatore, pompa e ventole da 90 millimetri.

IT4U Lenovo Partner
IT4U è partner ufficiale Lenovo
IT4U Tecnoware Partner
IT4U è partner ufficiale Tecnoware
Zyxel
IT4U è partner ufficiale Zyxel
IT4U è partner ufficiale Adobe
IT4U Microsoft Partner
IT4U è partner ufficiale Microsoft
Zero zero toner
IT4U è distributore ufficiale Zero zero toner
Aruba Business
IT4U è partner ufficiale Aruba Business

Per studenti e insegnanti

Da noi puoi utilizzare i benefici previsti dalle misure ministeriali e regionali.
Scopri le offerte per la Carta del Docente

Da IT4U puoi spendere il buono Carta del docente
IT4U negozio autorizzato dote scuola