Uno dei problemi più grandi in cui gli utilizzatori dei computer si imbattono è certamente quel fastidioso e maledetto spyware. Questi sono degli elementi indesiderati, spazzatura, che inzozzano completamente il vostro computer, riducendone le prestazioni e causando l’inserimento continuo di materiale indesiderato.

Il motivo per cui ci imbattiamo in questi nemici del pulito è molto semplice: la fretta e la poca attenzione ci portano ad installare in maniera rapida i software che vogliamo sui nostri fissi o notebook, senza pensare un attimo ai reali contenuti dei software stessi.

Per intenderci, una volta che installate un software, verificate che vi sia l’opzione “installazione personalizzata”. Questo è il caso di software che contengono spyware, contenuti pubblicitari ed altro ancora, non noti agli utilizzatori medi in quanto mai controllati.

Eliminare questi elementi spazzatura è una cosa attuabile manualmente, nei casi più difficili, e automatica tramite programmi antispyware.

In questo articolo vi spieghiamo il primo caso, quello in cui lo spyware è così forte da non essere eliminabile direttamente dai programmi in dotazione del computer.

Come rimuovere manualmente lo spyware

Per poterli rimuovere manualmente dal computer, cosa che si verifica quando il programma antispyware segnala che non è possibile eliminare questo elemento, bisogna seguire le indicazioni date dal programma anti spyware stesso.

Le operazioni necessarie riguardano, per cominciare, l’installazione di un antivirus o di un qualsiasi altro spyware, dato che molti antivirus contengono al loro interno la protezione antispyware.

Successivamente, controllare nella sezione Programmi e Funzionalità se sono presenti degli elementi che sono estranei al computer.

L’operazione è da effettuare con la dovuta cautela. Nel pannello del controllo vi sono molti programmi che non contengono spyware; molti di questi utilizzano dei metodi di installazione che impediscono di essere visualizzati in Programmi e funzionalità.

Eliminate i programmi solo se si è certi di aver individuato il problema e quindi lo spyware, giusto per evitare di cancellare programmi utili se non fondamentali.

Nei casi più estremi, reinstallate Windows.