Gli amanti del download musicale si trovano in più occasioni davanti ad una porta formato domanda: come faccio a convertire dei file musicali? Questa domanda sorge spontanea nel caso in cui i formati non siano .wav e .mp3 perché sono diversi e, al momento del completamento del download, non leggibili dai vari programmi lettore. Uno di questi formati che mettono “in allarme” il downloader medio ma inesperto è il FLAC. Si tratta di brani codificati attraverso un codec audio libero di tipo lossless, il Free Lossless Audio Codec. Questo codec assicura una qualità audio maggiore rispetto ai normali mp3, ma non tutti i player sono capaci di leggerlo e non contiene file separati al momento del download. In parole povere, dovrete convertire i file musicali FLAC in un formato che sia mp3. Di fronte a questo piccolo problema non allarmatevi, perché esistono convertitori che vi permettono di convertire i file musicali da questo bel formato poco supportato ad uno da voi desiderato in pochissimi clic.

Convertire dei file musicali con Fre:ac

A dispetto di quanto possa sembrare, convertire dei file musicali è più semplice che scrivere il testo di una canzone, in modo particolare con il software Fre:ac che è un convertitore audio gratuito e open source, compatibile con Windows, Mac OS X e Linux. Basta andare sul sito freac.org , cliccare alla voce “downloads” e scaricare la versione self .exe , in modo da scaricare il pacchetto in maniera rapida e alla stessa maniera poterlo installare sul vostro computer, scegliendo il sistema operativo installato sul vostro computer. Una volta installato, Fre:ac sarà pronto per l’uso. Non vi resta che trascinare i file FLAC da trasformare in mp3 nella finestra dell’applicazione, premere play e selezionare la voce LAME mp3 encoder, potendo scegliere anche la cartella. Convertire dei file musicali si mostra così essere un gioco da ragazzi.